images/preghiera/quaresima_pasqua/21_02_15_cristo_museo_copto.jpg

Entriamo nella Quaresima, lasciandoci accompagnare dalle parole della tradizione liturgico-spirituale della Chiesa copta.

Per i copti non esiste un rito di ingresso alla Quaresima. Dunque, non si impongono le ceneri. La Quaresima inizia il lunedì che segue alla domenica del rifā‘, ovvero del “carnevale” (quest’anno 2021: 7 marzo). Esiste invece un rito di “uscita” che si celebra l’ultimo venerdì di Quaresima, giorno in cui i fedeli vengono unti con olio santo (rito del qandīl) in preparazione ai riti della Settimana santa.

Cristo è risorto! È veramente risorto!

Leggi tutto: Cristo è risorto! È veramente risorto!

Pasqua di Resurrezione

Cristo è risorto! È veramente risorto! Per cinquanta giorni, queste sono le parole con le quali i cristiani ortodossi di tutte le parti del mondo si salutano quotidianamente. Dichiarazione dossologica che ci fa rivivere nel grande evento della resurrezione di Cristo dai morti – centro della fede cristiana, senza il quale vana è la nostra fede (cf. 1Cor 15,14) –, essa ci interroga ogni volta e ci mette a nudo di fronte alla nostra fede. Che cosa significa per noi salutare quotidianamente con le parole “Cristo è risorto”?

Continua la lettura

  • 1
  • 2